Contenuto principale

la comunicazione della D.S. ribadisce che, come da ordinanza, le sole classi prime rientrano in presenza. I genitori degli alunni delle classi prime possono richiedere entro le  ore 18 di oggi  martedì 6 aprile la frequenza a distanza tramite il modulo allegato.

leggi la circolare

scarica il modulo in formato word

incontro di presentazione di "Radiolab" : che cos'è, come si partecipa, quali contenuti pubblicare, quali strumenti gratuiti per registrare e fare "radio" podcast. Web giornale e radio podcast insieme per una grande esperienza di redazione multimediale in cui alunni, docenti e genitori possono  trovare spazio per seprimentarsi, confrontarsi, comunicare, crescere insieme. Un modo divertente di affinare  le proprie competenze nella comunicazione.


Partecipa all'incontro di oggi, sabato 6 febbraio, alle 11.00  cliccando sull'immagine qui sotto.

ENTRA 

INCONTRO RADIOLAB2

classi prime A -B - E, con collegamento a distanza, ore 10.00

tianchao

Diario di viaggio attraverso le terre del sud est asiatico, il libro è il resoconto di un percorso affascinante di scoperta di luoghi e culture lontane, un racconto emozionato ed emozionante. Le classi terza A e terza G incontreranno l'autore online e potranno dialogare con lui, lunedì alle ore ore10.15 (terza A) e  11.15(terza G). Il link all'incontro è comunicato agli alunni a distanza dal docente di Lettere, mentre gli alunni inpresenza potranno partecipare all'incontro con collegamento in aula.

locandina autore appeso

Nell'ambito delle attività di Ed. Civica, le classi seconde e terze assisteranno in videoconferenza all'incontro  in cui l'on. Gero Grassi illustrerà la figura di Aldo Moro. Introduzine della Dirigente  Patrizia Rossini e della referente per l'ed. Civica prof.ssa Palmisano. Inizio alle ore 10.00 circa. Diretta youtube 
E' possibile seguire la diretta dal seguente link:
https://www.youtube.com/watch?v=tmrihL5QRts

moro costituente

DAL 7 GENNAIO 2021 LA SETTIMANA DELL'EDUCAZIONE CIVICArepubblica
 
Una sola Settimana per l'Educazione Civica?!!?
Certo che no!!!
Non basta! Non è una dieta che in 7 giorni promette di perdere chili di troppo...
Per perdere cattive abitudini e prenderne di buone ci vuole un allenamento costante al "Bene Comune": educazione civica per noi significa imparare a vivere da cittadini, a considerare la libertà un bene inalienabile, a PARTECIPARE costantemente e senza nessun impedimento alla collettività che ci rende uguali e differenti, nel rispetto reciproco.
 
È questo il primo passo verso un cammino che mai si deve interrompere, ed è a questo che vogliamo avviare i nostri studenti in questa settimana - che poi (ne siamo convinti) durerà molto di più -
 
Costituzione - Sostenibilità - Cittadinanza digitale. Sono questi i tre assi intorno a cui la normativa ci invita a far ruotare l'insegnamento trasversale dell'educazione civica da questo anno scolastico. Potremmo dire che siamo già preparati, visto che la nostra scuola da anni ormai ha fatto della Legalità, della Memoria e dell'Ambiente i suoi punti fermi: abbiamo avuto progetti che hanno fatto di essi i cardini intorno a cui far ruotare la porta di accesso al divenire cittadini per i nostri ragazzi. Ricordiamo ancora con grande emozione l'incontro con la professoressa Maria Falcone - sorella di Giovanni - che davanti ad un pubblico emozionato e partecipe ha raccontato cosa significa LEGALITA': non è una parola ma una raccolta quotidiana di gesti e scelte da compiere consapevolmente e responsabilmente.falcone5
 
Allora adesso dobbiamo partire e ragionare insieme su questo mandato di consapevolezza e responsabilità che ci viene "consegnato" come viatico per diventare e far diventare Cittadini con Diritti e prima ancora Doveri: evitiamo l'Indifferenza, male oscuro della nostra società, amiamo la Partecipazione.
Mariagrazia Palmisano
 
 
Voglio essere libero, libero come un uomo
Vorrei essere libero come un uomo
Come un uomo appena nato
Che ha di fronte solamente la natura
Che cammina dentro un bosco
Con la gioia di inseguire un'avventura
           (Libertà è Partecipazione, Giorgio Gaber)

calzini spaiati

La Tommaso Fiore aderisce all'iniziativa "calzini spaiati" che mira a focalizzare l'attenzione sulle diversità. Viviamo quotidianamente ogni forma di diversità come ricchezza e occasione di confronto e crescita.  Ognuno di noi è unico e irripetibile. Ognuno di noi è calzino spaiato. Viva i calzini spaiati, viva la diversità.

A chiusura delle attività per la pausa Natalizia, gli "Arpisti in Fiore", il nostro <<fiore all'occhiello>>  rivolgono il loro personale messaggio di augurio e speranza attraverso la musica.

Guarda altro dagli Arpisti in Fiore e dagli altri laboratori nel portale informativo http://scuolafiorebari.edu.it/multimedia/portale.html

NATALE DI SOLIDARIETA'

La Tommaso Fiore, aderendo all'iniziativa promossa dal comune di Bari "Scatole di Natale"  ha raccolto pacchi dono preparati con cura e amore da genitori sensibili e pronti a rispondere all'appello del dono. Li ringraziamo, insieme a quanti si sono prodigati sostenendo l'iniziativa.

pacchi dono